giovedì 15 dicembre 2016

AUTUNNO-INVERNO

Era un mio vecchio sogno... Sull'acqua in estate, sulla neve in inverno.
Non posso certo dire che si sia pienamente realizzato, ma diciamo che ci stiamo avvicinando all'obiettivo.
Lo sci di fondo è una passione da sempre; da qualche anno tento di praticarlo anche a livello para-agonistico, partecipando ad alcune gare del calendario GranFondo in Italia e nella vicina Svizzera. Dallo scorso anno, grazie a PerSport, mi sono lanciato nell'avventura di avvicinare a questo bellissimo sport un po' di gente nuova. Piano piano, la cosa sta cominciando a funzionare.
Nel 2016-2017 abbiamo un programma di uscite piuttosto ampio, con 6 "gite" di due o più giorni in varie località, con la presenza di Maestri di Sci per la parte tecnica.
Ci si vede in pista?
Tutte le informazioni si trovano nella pagina dedicata sul sito di PerSport.

CIAO!

giovedì 1 gennaio 2015

Finalmente alle spalle - l'anno di Murphy

Finalmente è alle spalle il 2014, che resterà nella mia memoria come l'anno nel quale tutto quanto potrebbe andare storto certamente lo farà. La legge di Murphy applicata al calendario.

Intendiamoci: non tutto è stato negativo, questo è ovvio. La nuova avventura di PerSport è partita, ed è stata un'avventura che ha portato con sé anche non poche soddisfazioni.
La Scuola di Vela ha avuto un buon risultato a livello di presenze, pur con una stagione meteorologicamente disastrosa, che non ha certo aiutato (peraltro, pioggia e freddo in estate quando si dovrebbe andare in barca, e - relativo - caldo e sereno in inverno, quando ci sarebbe piaciuto essere sulla neve).
Ore in acqua ne abbiamo passate parecchie, ci siamo divertiti, abbiamo giocato, abbiamo scherzato, abbiamo trascorso del tempo piacevole in buona compagnia.
Il Gruppo Sportivo si è consolidato, ha raggiunto discreti risultati, è stato costantemente presente sui campi di regata, ha messo delle buone basi per una ulteriore futura crescita.

Ma tutto questo è stato ottenuto al costo di una enorme fatica: tutti gli imprevisti, piccoli o grandi, che si potevano immaginare si sono presentati con una puntualità e precisione impressionanti. Ed ovviamente se ne sono presentati anche alcuni del tutto inimmaginati ed inimmaginabili. Il 2015, che sarebbe dovuto essere nelle intenzioni, finalmente, un "anno uno" dopo che il 2014 era stato il nostro "anno zero", sarà invece una sorta di "anno zero bis", nel quale, sotto vari punti di vista e per diverse ragioni (non mi dilungo, anche perché in qualche caso potrebbero addirittura esserci strascichi giudiziari e quindi non è il caso di parlarne sul web) toccherà ricominciare da capo, di nuovo. Arricchiti dall'esperienza un anno intenso e molto istruttivo, però sempre di una nuova ripartenza si tratta, quando avremmo preferito iniziare a raccogliere i frutti di quello che abbiamo seminato.

Se è vero che le difficoltà rafforzano, Braccio di Ferro (l'incredibile Hulk, Arnold Schwarzenegger, ciascuno scelga il muscoloso che preferisce) ormai ci fa un baffo a noi.

Dopo una stagione come quella appena conclusa, non si potrà che migliorare.

BUON 2015 A TUTTI!

lunedì 15 settembre 2014

ANNO ZERO

Mamma mia che fatica...

Iniziare qualcosa di nuovo non è mai semplice; se poi si decide di iniziare - da un giorno all'altro - una nuova attività in un momento di recessione economica conclamata, se nello specifico si pensa di aprire una nuova scuola di Vela in un luogo dove le scuole sono più numerose delle margherite nei prati, se ci si aggiunge l'estate più piovosa negli ultimi 50 anni (vero, confermato dalle statistiche se ce ne fosse bisogno), se infine ci si sommano una miriade di piccole ma continue difficoltà con cui non vi annoierò ma che hanno rallentato drammaticamente il tutto... ecco spiegata la fatica di cui sopra.

Però, quando l'anno ZERO di PerSport volge quasi al termine mi sento di dire che, tutto sommato e nonostante tutto, le cose stanno andando abbastanza bene. La scuola di Vela è partita, gli iscritti non sono stati tantissimi ma nemmeno pochi; il Gruppo Sportivo, con i naturali alti e bassi, ha lavorato ed ha raccolto anche qualche buon risultato (CAMPIONI DEL MONDO!!!); abbiamo seminato parecchio, ora siamo quasi pronti per iniziare a raccogliere.

Il 2015 non è tanto distante, siamo già al lavoro perché sia una grande annata ed una bella stagione sportiva.
Un po' di notizie le trovate sul sito web e sulla pagina facebook (vedi link sulla colonnina qui a destra). Di tanto in tanto magari scriverò qualcosa anche qui sul blog (nelle mezze stagioni di solito riesco ad essere un po' più assiduo.

AVANTI!

mercoledì 21 maggio 2014

QUASI CI SIAMO...

Dopo lunghe preparazioni, molte riflessioni, qualche intoppo, pare che finalmente ci siamo.
Il 26 maggio è in programma l'appuntamento dal notaio. Dopodiché PerSport SSD sarà finalmente una realtà. Non vi nascondo che non ci sto dormendo la notte...
Poi ci vorrà ancora un po' perché la società sia pienamente operativa, ma insomma come disse quel tale il dado è tratto!

Stay tuned.

:-)

lunedì 3 marzo 2014

Tutti in acqua!

Il blog langue, ma l'attività è in pieno svolgimento.
Mentre il "puzzle" a Domaso si sta componendo e si delinea sempre più, mentre si continua a ragionare su una seconda possibile base nautica/collaborazione in basso lago, il Sailing Team di X Sport prosegue la propria attività di allenamento in acqua.
Un sentito grazie alla LNI di Mandello del Lario che ci sta gentilmente ospitando in questo periodo; si rientrerà a Domaso con il mese di aprile.

Un po' di informazioni si trovano sulla pagina web di X Sport; filmati, foto, aggiornamenti quasi quotidiani li vedete sulla pagina facebook.

La primavera è alle porte, iniziate ad armare che presto si ricomincia a pieno regime!

venerdì 29 novembre 2013

DOMASO


E quindi si riparte da Domaso. Non ho dovuto percorrere molti chilometri a dire il vero...
L'entusiasmo è tanto, la voglia di ricominciare non manca. Qualcosa sarà simile al passato, qualcosa sarà del tutto nuovo. E' presto ancora per parlarne nel dettaglio, ma gli ingredienti per qualcosa di bello ci sono tutti. Ci sarà la Scuola di Vela per i bambini (età 6-12) e per i ragazzi (età 13-17), naturalmente con la possibilità di pernottare per chi arriva da fuori. Ci saranno i corsi per adulti (18 anni e più), sia su deriva che su cabinato. Ci saranno i catamarani, sia per i ragazzi che per gli adulti. Ci sarà di sicuro una Squadra Agonistica (RS 500 e RS Feva), e forse ce ne sarà già pure un'altra. Non male come punto di partenza...
L'obiettivo è il solito: fare le cose per bene. Ci sarà uno staff di istruttori già rodato, ci saranno anche persone nuove. La priorità sarà la costruzione di un ambiente accogliente, per i più giovani come per gli adulti. Un circolo deve essere un posto dove si sta bene, anche se non si va in barca. Poi, se si va anche in barca, si sta ancora meglio!
Piano piano ogni cosa prenderà forma, siamo già al lavoro. Sul blog pubblicherò di tanto in tanto notizie sullo "stato di avanzamento dei lavori". E presto si ricomincerà ad andare in acqua!

Rimanete sintonizzati...

mercoledì 27 novembre 2013

E' STATO BELLO!!!


Non è stata, va detto, una separazione del tutto consensuale. Anzi, almeno inizialmente non lo è stata nemmeno un po'. Diciamo che numerose divergenze operative e diversità di opinione hanno portato entrambe le parti alla consapevolezza che fosse meglio fermarsi qui.
Vorrei però sottolineare che si è trattato di un'esperienza per me estremamente positiva, che rifarei (quasi) uguale e dell'inizio alla fine (quasi!).

Ci tengo in particolare a ringraziare davvero di cuore tutti quanti ne hanno fatto parte, a qualsiasi titolo:
- Il Consiglio Direttivo che, pur con qualche - ovvia - discussione, mi ha sostenuto, supportato e sopportato, consentendomi di portare avanti un lavoro che continuo a ritenere ottimo.
- I Soci del Circolo, che hanno a vario titolo partecipato alle attività della Scuola di Vela o le hanno semplicemente osservate con attenzione, dandoci la sensazione di essere una bella parte di un bellissimo tutto.
- Gli Istruttori che si sono alternati al mio fianco, dal primo all'ultimo (non li cito individualmente per il terrore di dimenticarne uno, e sarebbe un errore che non mi perdonerei mai): ciascuno ha portato qualcosa di suo, contribuendo in maniera essenziale alla buona riuscita del progetto.
- Lo "staff operativo" del circolo, senza cui quasi nulla di quello che si è fatto sarebbe stato possibile: Andrea, Carla, Claudio e soprattutto il mitico GINO (non me ne vogliano gli altri, ma la menzione speciale a mio avviso in questo caso ci sta tutta).
- Tutti gli allievi dei corsi di Vela che sono passati da Gravedona, anche solo per un giorno: una scuola di Vela non avrebbe ragione di esistere senza l'entusiasmo, la voglia di imparare, i sorrisi ed i dubbi dei propri allievi.
- Infine, ma sarebbero certamente al primo posto in una graduatoria di importanza, TUTTI gli atleti del Gruppo Sportivo e delle Squadre Agonistiche: è soprattutto grazie a Voi se questi anni bellissimi rimarranno per sempre scolpiti nella mia mente e nel mio cuore. Ciascuno di Voi, ogni giorno, mi ha dato la forza e l'entusiasmo per andare avanti, per affrontare le difficoltà quotidiane, per passare oltre e sopra a moltissimi problemi. Davvero: GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE! Mi avete regalato 5 anni realmente speciali.